torna indietro
gio 20 feb
 

NEL RISPETTO DELLE INDICAZIONI DI PREVENZIONE DIFFUSE DALLA PAT CONTINUAO LE ARRIVITÀ DEL CID: NEL FINE SETTIMANA LA MASTERCLASS DI SIDI LARBI CHERKAOUI

Recepite le misure preventive previste dall'Ordinanza n. A001/2020/122695/1 della Provincia autonoma di Trento per contenere l'emergenza da Coronavirus e nel pieno rispetto delle stesse, il CID – Centro Internazionale della Danza prosegue l'attività formativa nei suoi spazi di corso Rosmini a Rovereto.

In calendario per sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo, la masterclass con Fabian Thomé, danzatore della compagnia del grande coreografo belga-marocchino Sidi Larbi Cherkaoui, già noto al pubblico di Oriente Occidente Dance Festival per il suo capolavoro Sutra che ha chiuso nel settembre scorso la diciannovesima edizione del Festival roveretano.

Concentrarsi sul proprio corpo e sul proprio respiro, conoscerne limiti e possibilità, relazionandosi con il pavimento e con l'altro: questo al centro della masterclass dedicata a professionisti e ad allievi esperti che il danzatore e coreografo porterà a Rovereto. Il lavoro utilizzerà i materiali del repertorio di Sidi Larbi Cherkaoui, in particolare estratti da Fractus V, per migliorare e sviluppare la qualità del movimento, provando ad attraversare uno spettro di possibilità attraverso il corpo ma anche attraverso il pensiero e l’emotività.

 

Fabian Thomé

Danzatore e coreografo, Thomé muove i suoi primi passi di danza già a sette anni, a San Jean de Luz. Nel 1999, guidato dalla sua passione, continua la sua formazione al Royal Professional Conservatory of Dance di Madrid fino al 2004, per laurearsi in danza spagnola e flamenco. Prosegue la sua carriera nelle migliori compagnie di flamenco del Paese e lavora con coreografi come Joaquín Cortés, Rafael Amargo e Lola Greco. Oltre al suo talento come ballerino e performer, Fabian inizia a creare le sue coreografie, mostrando il suo stile. Nel 2006, presenta in anteprima il suo primo spettacolo al Festival andaluso di Saint Jean de Luz. Nel 2012 Franco Dragone lo invita a partecipare come coreografo e ballerino alla sua ultima produzione TABOO a Macao. Nel 2013, tornato in Europa, Thomé lavora con Black Box Company, Jean Philippe Dury, Sharon Fridman e Carlos Fuentes. Nel giugno 2015 partecipa come danzatore alla nuova produzione diretta e coreografata da Sidi Larbi Cherkaoui, Fractus V. Da allora prende parte a numerosi progetti di Eastman Productions: spettacoli, opere, workshop. Parallelamente, prosegue il suo processo di creazione con UMBRA, In Volution e YöY.