Sicurezza

PRENDIAMOCI CURA, STIAMOCI A CUORE

Questo è un anno strano per programmare un Festival.

I piani ci si sono sciolti tra le mani così tante volte che ormai non le contiamo più. Ora però ci siamo: il programma è online, la biglietteria online è aperta. A settembre Oriente Occidente festeggerà i suoi 40 anni insieme a voi. Insieme e in sicurezza.

Nei mesi scorsi abbiamo ragionato con le compagnie per trovare insieme le giuste soluzioni che garantissero la sicurezza delle artiste e degli artisti, dei lavoratori e delle lavoratrici, del pubblico, che dessero al loro lavoro il giusto riconoscimento, che rispettassero i protocolli nazionali e provinciali. Le soluzioni sono emerse: alcune delle compagnie saranno in scena con il distanziamento fisico, altre utilizzeranno delle maschere, altre ancora - non potendo rivedere il proprio lavoro secondo il distanziamento - saranno sottoposti a sorveglianza sanitaria per garantire la negatività al COVID-19.

Nei teatri i posti a sedere disponibili saranno la metà della capienza normale, ma ripeteremo gli spettacoli più volte perché più spettatori possano partecipare.

Abbiamo cercato di imparare tutto ciò che c’è da sapere sulle nuove norme: tutto lo staff è formato e dotato di dispositivi di sicurezza.

Abbiamo fatto e continuiamo a fare tutto il possibile per garantirci di lavorare in sicurezza e per garantirvi di poter godere di questi giorni di Festival tra riflessione e bellezza, senza rinunciare alla relazione che appartiene per definizione allo spettacolo dal vivo.

Abbiamo però bisogno anche della vostra responsabilità e collaborazione. Vi chiediamo di acquistare il biglietto con anticipo – prediligendo la biglietteria online – per permetterci di organizzare gli ingressi nei luoghi delle performance, di indossare la mascherina fino a quando non avrete raggiunto il vostro posto a sedere, di rispettare la distanza di un metro dalle altre persone, di utilizzare l’igienizzante per le mani che troverete ad ogni ingresso, di lasciare che vi venga misurata la temperatura prima di entrare negli spazi del Festival.

Scriveteci alla mail festival@orienteoccidente.it per ogni dubbio, chiarimento o suggerimento che ci vorrete dare.

E poi ci vediamo al Festival.