torna indietro
2019
 

LUNA CENERE

 
Luna Cenere,  artista associata al Festival Oriente Occidente per il biennio 2019-2020, intraprende un percorso di ricerca sul tema del corpo

Nel 2019 l'artista sviluppa un esperimento artistico, coreografico e umano dal titolo 
Origini, un laboratorio parte di  Genealogia - progetto biennale di ricerca coreografica che coinvolge amatori e non, professionisti del territorio.

Durante il percorso si approfondisce concetto di corpo come luogo e paesaggio, come spazio, come limite. Attraverso esperienze fisiche nell’ambito di uno spazio di ricerca empirica si mette alla prova e anche in crisi il limite del nostro pensare il corpo. Questo anche attraverso una pratica di ricerca che contempla la discussione, la lettura e la genesi di pensiero da cui potrà poi nascere un processo creativo. 
Durante i primi mesi di ricerca del progetto è stata creata la matrice coreografica, prima espressione performativa di questa ricerca che prende il titolo di: Zoé - appunti sulla nuda vita, quintetto di soli danzatori professionisti, presentato in forma di work in progress a Oriente Occidente Dance Festival il 30 agosto 2019 e che debutterà nel 2020 con il titolo Genealogia_Corpus.

Luna Cenere è stata selezionata per il 2019 da ResiDance XL: azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’Autore, coordinata da L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino e di cui anche CID e Festival Oriente Occidente fanno parte. La rete sostiene la ricerca di coreografi e danzatori che desiderano vivere le residenze per riflettere e agire sui processi di creazione.

Scarica il dossier del progetto biennale Genealogia

Scarica il dossier di
Zoé - appunti sulla nuda vita



lunacenere.com